Il Premio Consorziato CTC, giunto alla sua quarta edizione, vede per l’anno 2013 l’affermazione di Agos Ducato (103,19 punti), seguita da Findomestic Banca (93,86 punti) ed Intesa San Paolo Personal Finance (91,75 punti).
La competizione, nata nel 2010 per delibera del Consiglio Direttivo consortile con lo scopo, ci sia concesso, di “dare una veste ludica” alla continua tensione al miglioramento della qualità delle informazioni censite perseguita dal Consorzio, ha come presupposto una contribuzione costante (12 mesi su 12), nel rispetto del principio di reciprocità di scambio delle informazioni, e si basa su due macro-indicatori di qualità:
  • la qualità dell’area SRP, intesa a valutare l’aspetto relazionale fra gli Uffici del Consorziato (Assistenza Clienti / Gestione Reclami / Controlli SIC) ed il Servizio Relazioni con il Pubblico consortile nel fornire rapide ed esaustive risposte ai clienti/consumatori;
  • la qualità dell’area IT che, sulla base dei controlli logico-formali applicati alle informazioni creditizie contribuite, tiene conto degli scarti che pesano sulla contribuzione mensile del Consorziato al SIC.

A ciascun Consorziato, in totale trasparenza, è data la possibilità di verificare la qualità tendenziale della propria contribuzione accedendo all’area Report del portale CTCplus per consultare i valori mensili registrati per scarti, blocchi e cancellazioni, e di programmare interventi mirati di miglioramento.

A tutti i Partecipanti vanno i ringraziamenti per i risultati raggiunti e l’esortazione, rivolta anzitutto al Consorzio stesso, a proseguire sulla strada del perseguimento dell’eccellenza nelle rispettive attività professionali.

E per il 2014, che vinca il migliore!